Indicator Studies - 4 indicatori, 7 strumenti e parecchie sorprese

Riprendiamo dalla precedente puntata, in cui ho introdotto il Williams%R e iniziato a lavorare su Stoxx e SP.


Ricordo che ho creato un composer molto pratico con il quale poter comparare facilmente 4 indicatori diversi ma della stessa categoria:

  • Williams %R

  • RSI

  • ROC

  • CCI

Dai primi test si evinceva come il primo non fosse in realtà, al momento, l'indicatore migliore. Ci tengo a sottolineare che non c'è stata una ricerca di fino sui parametri da utilizzare, né ottimizzazione si stop loss e take profit, cosa che sicuramente ha inficiato negativamente sui risultati.

I timeframe scelti sono quelli "base" con cui usare un indicatore secondo il mio personalissimo parere. Ritengo scontato suggerirvi di giocare un po' sia col timefame che con i parametri, al fine di trovare sistemi decenti e utilizzabili.


Oggi lavoriamo su:

  • Nikkei;

  • T-Bond;

  • Copper;

  • Live Cattle;

  • Canadian Dollar;

  • Eurodollar.

Iniziamo subito a lavorare sul Nikkei, dove ripristino il lato short.

Ottimizzo il tipo di ingresso e l'uscita in modo molto blando per capire subito qual è una soluzione adatta.


NIKKEI 30 MIN - ROC

NIKKEI 60 MIN - WILLIAMS%R

NIKKEI DAILY - ROC (USCITA 5 GIORNI)



Per il T Notes ho disattivato la parte short.

T-NOTE 30 MIN - CCI (AVG BASSO)


T-NOTE 60 MIN - CCI


T-NOTE DAILY



COPPER 30 MIN - WILLIAMS %R

COPPER 60 MIN - ROC!

COPPER DAILY - ROC



LIVE CATTLE 30 MIN - WILLIAMS %R


LIVE CATTLE 60 MIN- WILLIAMS %R

LIVE CATTLE DAILY - ROC

CANADIAN DOLLAR 30 MIN - CCI

CANADIAN DOLLAR 60 MIN - ROC

CANADIAN DOLLAR DAILY - ROC

EURODOLLAR 30 MIN - ROC


EURODOLLAR 60 MIN - ROC


EURODOLLAR DAILY - WILLIAMS%R

Le mie considerazioni:

  • nonostante i parametri estremamente grezzi, ci sono equity molto buone;

  • alcuni average trade non sono sostenibili ed è necessario lavorare meglio, magari aggiungendo un filtro;

  • il ROC e il CCI funzionano meglio degli altri due;

  • l'RSI non si è mai visto,

  • con il timeframe daily risulta più facile ottenere equity decenti;

  • le currency sono difficili.

Ci sono altre considerazioni da fare? Suggerimenti? Consigli?


Per meri motivi di tempo non riesco a lavorare su un sistema fatto e finito. Seguitemi sulla pagina ufficiale (BuzTrading) perché appena ne termino uno vi condivido le impostazioni e il codice.




© 2019 by Francesco Buzzi | info@buztrading.com

  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Instagram
  • Black Twitter Icon
  • Black Facebook Icon

P.IVA 10908790966  - Cod. Fiscale BZZFNC90L23F205C

Complete details for Facebook’s legal terms are are available at: https://www.facebook.com/legal/terms

All Facebook policies are available at: https://www.facebook.com/policies/

This site is not part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.

DISCLAIMER

Il trading espone a rischi sostanziali di perdite, anche di tutto il capitale. Non si dovrebbe mai investire del capitale che non ci si può permettere di perdere. Le performance passate non sono indicative di performance future.

Il materiale presente non può essere inteso come una sollecitazione all’investimento di qualsiasi tipo. Tutto il materiale fornito da BuzTrading è originale e con la presente si accetta di farne un uso esclusivamente personale e di non divulgarlo.