Puoi guadagnare con i cicli di respiro mensili?

Buongiornissimo!

Caffèéèéèé?!?



Quando facevo il tassista mi ricordo che c'erano giorni che andavano meglio e giorni che andavano peggio.

Alcune cose si potevano prevedere: feste comandate, Salone del Mobile, grandi eventi, sciopero dei mezzi. Alcune erano imprevedibili: pioggia improvvisa, metropolitana ferma.


E' possibile fare lo stesso con il trading?

E' possibile distinguere giorni a più alta probabilità di guadagno dai giorni a peggiore probabilità di guadagno? E poi, che giorni?

E' possibile definire un certo "respiro" intramese?


Ho fatto un codice semplicissimo che compra al primo giorno del mese utile e chiude verso la fine del mese.

L'ho testato su S&P 500.




Fattore di profitto: 1.60

% profitable : 65%

Drawdown insostenibile però.


Ora cerchiamo una condizione più specifica. Ovvero se non sia meglio entrare dopo qualche giorno, cercando la condizione più favorevole.




Fattore di profitto: 2,60

% profitable 73%

Drawdown finalmente contenuto.


Ottimo!

Abbiamo scoperto come sfruttare il respiro dell'S&P!




Abbiamo semplicemente scritto nel passato delle condizioni totalmente CASUALI che producono un risultato.

Quella che abbiamo trovato è una correlazione spuria e senza neanche uno straccio di significatività.

Il nulla cosmico.

Succede così ragazzi. Quando si cerca una causa può succede di sbagliare l'esperimento e far uscire risultati casuali. Casualità che è veramente molto più frequente di quanto in realtà non vogliamo o non riusciamo a credere.


Cosa voglio dire con tutto ciò?

Che la risposta alla seguente domanda è: sì.


Se vuoi, puoi trovare nei dati storici QUALSIASI COSA. Qualsiasi.

Puoi creare e testare sistemi di ogni genere:

  • long se scendi dal letto col piede destro, short col piede sinistro;

  • long quando c'è il mercato sotto casa, short quando c'è nell'altra parte del quartiere;

  • long quando piove, short quando c'è il sole;

  • long se Netflix fa uscire una nuova serie, short se fa uscire un nuovo film.


E' tutto possibile.

La domanda, però, è solo questa:

è qualcosa di tradabile?


Perché vorrei proprio vedervi tradare in base al meteo o al piede che per primo tocca terra la mattina.

Su dati storici finiti e conosciuti si può trovare di tutto, purtroppo e per fortuna.

L'abilità sta nell'interpretare questi dati in modo ragionevole al fine di tradare e guadagnare.


Per giungere alla conclusione: i cicli lunari non influenzano la vita umana ma ancora meno influenzano il trading.


Attenzione ai backtest che fate e alla strada che percorrete per raggiungere una soluzione.






links:

http://easylanguagemastery.com/trading-moon-cycles/

sulla luna:

https://www.medicitalia.it/blog/psichiatria/3650-il-mito-della-luna-piena-e-il-suo-effetto-sull-uomo.html

https://www.focus.it/scienza/spazio/01072009-1832-667-stregati-dalla-luna-10-leggende-incredibili-sul-nostro-satellite https://www.cicap.org/n/articolo.php?id=100020

0 visualizzazioni

© 2019 by Francesco Buzzi | info@buztrading.com

  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Instagram
  • Black Twitter Icon
  • Black Facebook Icon

P.IVA 10908790966  - Cod. Fiscale BZZFNC90L23F205C

Complete details for Facebook’s legal terms are are available at: https://www.facebook.com/legal/terms

All Facebook policies are available at: https://www.facebook.com/policies/

This site is not part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.

DISCLAIMER

Il trading espone a rischi sostanziali di perdite, anche di tutto il capitale. Non si dovrebbe mai investire del capitale che non ci si può permettere di perdere. Le performance passate non sono indicative di performance future.

Il materiale presente non può essere inteso come una sollecitazione all’investimento di qualsiasi tipo. Tutto il materiale fornito da BuzTrading è originale e con la presente si accetta di farne un uso esclusivamente personale e di non divulgarlo.