Recensioni brevissime di libri sul trading

Buongiorno traders e buon lunedì a tutti!

Iniziamo questa settimana spumeggiante con dei sani consigli di lettura.


La rubrica di chiama "A scuola di trading" e oggi vorrei consigliarvi i libri che ho letto per imparare a fare trading per poi fare 2 considerazioni su ognuno.

Li ho comprati perché li ho visti alle fiere o in libreria e spesso prima di aver capito qualcosina sul trading sistematico. Spero che queste brevi ma incisive recensioni vi aiutino a spendere bene i vostri danari.


Sono in ordine sparso.


Enrico Malverti, Trading system vincenti

Voto: 2/5

Confonde. E' scritto in modo semplice e immediato ma fa passare il messaggio scorretto (secondo me) di come si debbano intendere i trading system e il trading sistematico. Tanto per dire, c'è un sistema con Ichimoku, e ho detto tutto.

Sconsigliato.

Luca Giusti, Trading meccanico


Voto: 4/5

Semplice, ordinato, spiega bene i concetti di base per partire con il trading sistematico. Forse la parte delle opzioni è un po' in contrasto con questo obiettivo iniziale.

Andrea Unger, Trattato di money management


Voto: 5/5

Consigliatissimo perché espone in modo ordinato tutto ciò che riguarda il money management. Lasciamo perdere che poi le applicazioni reali saranno lontano anni luce dagli esempi del libro, almeno per quanto mi riguarda.


Martin Pring, Analisi tecnica dei mercati finanziari


Voto: 2/5

Utile per farsi una cultura di base sul tradin e nulla più. Considerato che è un mattone e non costa due lire...


Thomas Stridsman, Trading System quelli giusti


Voto: 3/5

E' partito bene con concetti e logiche a me vicine. Superato 1/3 del libro passa 100 pagine a overfittare sistemi per aumentare l'efficienza dei trade e robe simili francamente discutibili. Si salva con qualche cenno finale sul portafoglio. Superiore a molti altri libri ma decisamente non il migliore.


Zen Fanton, Lo zen e la via del trader samurai

Voto: 3/5

Libricino da sfogliare ogni tanto sulla psicologia nel trading, uno dei pochi davvero utili in tal senso.


Nassim Taleb, Il cigno nero

Voto: 5/5

Taleb in generale è fondamentale per capirne di statistica e casualità, punto.


Stefano Fanton, Trading System: il libro per chi inizia


Voto: 2/5

Il primo libro che ho letto sui trading system. Tanti concetti di base condivisibili ma poi si perde con un esempio su FTSE backtestando un sistema sui 5 minuti su un anno... E vabbè

Larry Williams, Il segreto del trading di breve termine


Voto: 5/5

Consigliatissimo per i ragionamenti, gli esempi, i consigli. Alla fine si perde sproloquiando un po' ma glielo si perdona perché è veramente un libro interessante.


Pardo, La valutazione e l'ottimizzazione delle strategie di trading

Voto: 1/5

Osceno è dir poco. 70 euro per 200 pagine scritte malissimo con lo sforzo continuo di allungare il brodo in ogni maniera. E' indecente che si possano pubblicare libri simili. Qualche concetto base c'è ma sulle 200 pagine se ne salvano 5 buone.

Tiziano Cagalli, Le opzioni


Voto: 5/5

Libro indispensabile per chi vuole partire con le opzioni.


Tiziano Cagalli, Overspread

Voto: 3/5

Consigliato per i cenni di statistica e l'esposizione di una tecnica per approcciare il trading intrigante (e che sto usando live da un po', nulla di rivoluzionario eh).


Van K. Tharp, Diventare finanziariamente indipendenti


Voto: 3/5

Un mix intrigante tra trading, finanza personale e motivazionale.

Utile per i discorsi sul sacro graal e le probabilità di successo.


Bradford Raschke Linda e Connors Laurence, Street Smarts


Voto: 3/5

Costosissimo e di un formato francamente inspiegabile. Alcuni spunti interessanti.


Daniel Kanheman, Pensieri lenti e veloci


Voto: 5/5

Non parla in alcun modo di trading ma è un libro che andrebbe letto da chiunque. Invita le persone a non fidarsi della propria esperienza personale e dei propri sensi e descrive benissimo i numerosi bias cognitivi e percettivi che attanagliano la nostra quotidiana esperienza. Nel trading mi è servito molto, lo considero un libro essenziale.


Questi sono i primi libri che ho preso per approcciarmi al trading.

Come vedete alcuni sono consigliati, altri no, ma fatemi dire una cosa.

Leggere un libro può sempre aiutare per spunti di riflessione e ragionamenti teorici ma poi non è affatto immediato il risvolto pratico.

Questo per dire che quando mi scrivete per consigli sui libri che ho letto per imparare il trading non vi posso rispondere brevemente... I libri sono una piccola parte del processo di apprendimento ma sicuramente c'è molto di più.

Fatemi sapere quali libri avete letto sul trading e quale vi è piaciuto di più e di meno!

0 visualizzazioni

© 2019 by Francesco Buzzi | info@buztrading.com

  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Instagram
  • Black Twitter Icon
  • Black Facebook Icon

P.IVA 10908790966  - Cod. Fiscale BZZFNC90L23F205C

Complete details for Facebook’s legal terms are are available at: https://www.facebook.com/legal/terms

All Facebook policies are available at: https://www.facebook.com/policies/

This site is not part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.

DISCLAIMER

Il trading espone a rischi sostanziali di perdite, anche di tutto il capitale. Non si dovrebbe mai investire del capitale che non ci si può permettere di perdere. Le performance passate non sono indicative di performance future.

Il materiale presente non può essere inteso come una sollecitazione all’investimento di qualsiasi tipo. Tutto il materiale fornito da BuzTrading è originale e con la presente si accetta di farne un uso esclusivamente personale e di non divulgarlo.