Trading Low Cost - Un portafoglio con meno di 10k $

Buongiorno, come ogni venerdì parliamo di trading low-cost.


Ho già parlato diverse volte del capitale che consiglio di usare per fare trading ma oggi ribalto ciò che ho sempre detto per una specifica ragione.


In settimana un ragazzo mi ha scritto in privato della sua situazione economica buona ma anche dell'intenzione di non voler investire granché nel trading.

Io in un primo momento mi sono un po' scocciato dell'argomento perché nessuno si sognerebbe di provare ad aprire un ristorante con 1000€ e neanche con 10000€, però poi alla fine ci ho ragionato con calma.

Il ragazzo in questione non è che avesse esclusivamente quei 10000€ per vivere, risparmiare e mangiare. La sua è una scelta ben precisa di investire poco nel trading (per i suoi motivi che non starò a spiegare qua).


E allora proviamo a rispondergli simulando un'idea di portafoglio esclusivamente con i future per poi fare delle considerazioni importantissime.


Simulazione #1


Il primo è il caso più economico in assoluto.


E' composto da 5 sistemi:

S&P 500 - Reversal - 1 Micro

Nasdaq - Breakout - 1 Micro

Dax - Bias - 1 Mini

Gold - Bias - 1 Micro

Soia - Breakout - 1 Mini


Come si legge dai numeri è veramente leggero. 5k di max drawdown sono veramente pochi.

Buona diversificazione per strategia, per quel che si può fare.


Simulazione #2


Una via di mezzo interessante dove si riesce addirittura a inserire un energetico. Cambio l'agricolo giusto per provare una combinazione diversa.



E' composto da 7 sistemi:

S&P 500 - Reversal - 1 Micro

Nasdaq - Breakout - 1 Micro

Dax - Bias - 1 Mini

Gold - Bias - 1 Micro

Gold - Breakout - 1 Micro

Corn - Breakout - 1 Mini

Crude Oil - Bias - 1 Mini


Una buona via di mezzo. Si alzano i sistemi, migliorando la diversificazione ma non si alza eccessivamente il max drawdown.


Simulazione #3


La combinazione sicuramente più pesante e rischiosa ma che allo stesso tempo aumenta la diversificazione spingendola al massimo.



E' composto da 11 sistemi:

S&P 500 - Reversal - 1 Micro

Nasdaq - Breakout - 1 Micro

Dax - Bias - 1 Mini

Dax - Breakout - 1 Mini

Gold - Bias - 1 Micro

Gold - Breakout - 1 Micro

Corn - Breakout - 1 Mini

Soia - Breakout - 1 Mini

Crude Oil - Bias - 1 Mini

Crude Oil - Breakout - 1 Mini

Lean Hogs - Breakout


Siamo ovviamente al limite ma questo incastro è particolarmente riuscito.

Sono sistemi molto diversi che coprono più mercati e settori possibili.



Ora veniamo a qualche considerazione importante.


Rischio

Minore è il capitale e maggiore è il rischio che ci si può assumere.

Per tradare ii future con 10k è necessario forzare la mano. Non vale più, infatti, la formuletta che indica con max DD*2 + margini il capitale ideale.

E' un rischio però estremamente calcolato e quindi io credo si possa assumere senza troppi problemi, soprattutto nei primi due casi.


Slippage

C'è da considerare che tutti i sistemi nelle equity aggregate che vi ho riportato sono pesati con slippage veramente importanti. Questo per rendere meglio l'effetto dei costi sui mini future.

Lo slippage è adattivo quindi non riesco a fare stime precise di quanto effettivamente pesi ma vi assicuro che è proporzionalmente il doppio che sul future grosso.


Mini e Micro future

I Mini e Micro Future sono le uniche possibilità di accedere al favoloso mondo dei future con poco capitale ma hanno delle controindicazioni.

Ad esempio hanno una scarsissima liquidità rispetto ai rispettivi contrattoni. Se su MicroSP e Mini Dax ad esempio sono abbastanza tranquillo, i Mini Soia e Corn sono veramente al limite.

Però sono tutti tradabili realmente.


Tradabilità

E' necessario che i sistemi siano tradabili con contratti piccoli.

Necessitano, infatti, di average importanti di almeno 200 dollari. Su Soia il sistema ha un avg di 180$, veramente al limite, mentre su Gold e Dax invece rasentiamo i 300$ quindi nel complesso non ci sono particolari difficoltà.

Soia però è un breakout che entra a mercato nei momenti di maggiore liquidità quindi in realtà non ha particolari problemi di slippage.


Intraday VS Multiday

Proprio per i discorsi di tradabilità, non si può pensare di tradare sui Mini e Micro future dei sistemi intraday. L'unica eccezione sono i Dax che riescono comunque a ottenere ottimi average trade anche stando poche ore a mercato.


Rotazionale

Io sono portatore sano del morbo del rotazionale, ovvero ogni mese modifico il portafoglio premiando i sistemi migliori e spegnendo i peggiori. Questo fa sì che ogni mesi qualcosina si modifichi.

Il portafoglio non potrà mai essere statico e quindi le simulazioni da questo punto di vista sono un poco falsate ma il concetto rimane in quanto il bacino di sistemi da scegliere è ampissimo (conto più di 100 sistemi possibili).

I sistemi scelti sono esclusivamente quelli che avrebbero passato, ad oggi, le logiche di ranking.


Blocco equity

Il blocco equity è un sistema di protezione del rischio che secondo me è fondamentale e imprescindibile.

Questo metodo influisce direttamente sul drawdown storico spesso abbassandolo, quindi possiamo considerare le misurazioni come "generose" per quanto realistiche.

Rendimenti

Non dovrei neanche dirlo. Con 10k non si campa minimamente. Potrebbe essere un esercizio di stile per imparare e impiegare efficacemente il capitale.

Spese enormi proporzionalmente al profitto

Più basso è il capitale e maggiore è l'impatto dei costi.

Slippage e commissioni in questo caso si fanno sentire moltissimo.


Niente CFD

La simulazione esclude categoricamente l'utilizzo dei CFD proprio per testare una situazione limite.


Predisposizione programmi e data feed

Per fare una simulazione del genere è necessario pensare di partire già equipaggiati con il programma adatto, una VPS decente possibilmente oltreoceano e un data-feed di qualità.


In Sample VS Out Of Sample

Ogni simulazione di portafoglio soffre di gravi bias cognitivi.

Il più grande è il fatto che l'80% dell'equity è In Sample. E' assolutamente normale ma un equity In Sample è profondamente diversa da un equity Out Of Sample, così come i meccanismi di diversificazione che potrebbero cambiare in futuro. Per questo è fondamentale secondo me ruotare e in caso di necessità bloccare le equity.

Sono stato più onesto possibile e ho inserito i sistemi più vecchi che ho, come il Philo, il Muller, il Baviera, il Thompson che sono tutti sistemi con più di 1 anno di puro Out Of Sample.


Diversificazione

Ho sempre detto che la vera chiave del profitto nel trading è una diversificazione efficace. Non si può pensare di farla con 10k $ però ho provato a fare il possibile. Non sono in alcun modo riuscito a inserire Bonds, Currency o Softs. Già con 15k-20k si possono fare cose veramente molto più intriganti, diversificate e intelligenti.



Spero di avervi dato spunti intriganti.

Buon week end!


0 visualizzazioni

© 2019 by Francesco Buzzi | info@buztrading.com

  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Instagram
  • Black Twitter Icon
  • Black Facebook Icon

P.IVA 10908790966  - Cod. Fiscale BZZFNC90L23F205C

Complete details for Facebook’s legal terms are are available at: https://www.facebook.com/legal/terms

All Facebook policies are available at: https://www.facebook.com/policies/

This site is not part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, this site is NOT endorsed by Facebook in any way. FACEBOOK is a trademark of FACEBOOK, Inc.

DISCLAIMER

Il trading espone a rischi sostanziali di perdite, anche di tutto il capitale. Non si dovrebbe mai investire del capitale che non ci si può permettere di perdere. Le performance passate non sono indicative di performance future.

Il materiale presente non può essere inteso come una sollecitazione all’investimento di qualsiasi tipo. Tutto il materiale fornito da BuzTrading è originale e con la presente si accetta di farne un uso esclusivamente personale e di non divulgarlo.